Corrosione localizzata

"L’attacco per vaiolatura è la conseguenza della formazione di una macrocoppia costituita da due zone distinte della superficie del metallo: la zona anodica, dove ha luogo l’attacco che tende ad assumere la forma di una cavità, e quella circostante, la zona catodica, dove si ha la riduzione di ossigeno o di altre specie ossidanti presenti nell’ambiente"

Da: Corrosione e protezione dei materiali, P. Pedeferri


Le attività di ricerca in corso riguardano la validazione di un modello probabilistico a catene di Markov per la previsione dell’innesco della corrosione per pitting degli acciai inossidabili.

La ricerca in corso è finalizzata all’approfondimento del fenomeno di innesco della corrosione da cloruri, con particolare attenzione allo sviluppo di un modello probabilistico che consenta di calcolare la probabilità di innesco della corrosione in funzione delle caratteristiche dell’ambiente (concentrazione di cloruri, pH, temperatura, presenza di ossigeno e di batteri) e dell’acciaio (composizione chimica, struttura metallurgica, presenza di inclusioni).

I commenti sono chiusi